Shinrin-Yoku

Da Sabato 30 maggio a Martedì 2 giugno 2020

in diretta on line - Estero





Lo Shinrin-Yoku, ovvero il bagno di foresta, è una pratica sorta in Giappone, ma si è diffusa in pochissimo tempo in tutto il mondo grazie agli effetti benefici che apporta. L’immersione in un bosco ci rende più sani, più felici e più creativi. È dedicato proprio allo Shinrin-Yoku il seminario online in diretta che Selene Calloni Williams condurrà nell’arco di alcune giornate alla fine di maggio.

L’intento del percorso formativo è duplice:
•Fare un’esperienza in modo da raggiungere un livello di salute e di benessere profondo.
•Avere l’opportunità di diventare un insegnante certificato di Shinrin-Yoku per aiutare nella grande missione della divulgazione di questo metodo meraviglioso.

Origini e benefici dello Shinrin-Yoku

Lo Shinrin-Yoku è sorto ufficialmente nel 1982 in Giappone, per volontà dell’allora direttore dell’ente forestale giapponese Tomohide Akiyama. L’obiettivo era quello di riportare i giapponesi a contatto con la natura per curare varie forme di stress. Il risultato fu straordinario. Tante persone riuscirono a recuperare un contatto con la natura attraverso i cinque sensi.

Lo Shinrin-Yoku ha oltrepassato i confini giapponesi ed è diventata una pratica ricercata e amata in varie zone del globo. Un successo collegato anche al fatto che lo Shinrin-Yoku è annoverato tra le terapie preventive. Infatti, l’immersione nella natura ha effetti terapeutici comprovati in modi empirici e scientifici. La pratica dello Shinrin-Yoku si sta rapidamente diffondendo nel mondo, anche perché rappresenta un bisogno urgente e pressante della popolazione che ha attraversato l’epoca industriale e che adesso si trova in piena era tecnologica.

La tecnologia ha contribuito ad allontanare l’uomo dalla natura. Oggi gli individui trascorrono gran parte del loro tempo davanti ad uno schermo accumulando “tecnostress” che è, a tutti gli effetti, una patologia. E lo stress fornisce terreno al formarsi di malattie anche gravi. Un “bagno di foresta” (questa sarebbe l’espressione più vicina al termine Shinrin- Yoku) ci consente di lavar via lo stress accumulato.

È provato che l’immersione nei boschi e, più genericamente, il contatto con la natura, è in grado di abbassare le concentrazioni di ormone dello stress nel corpo, di rinforzare il sistema immunitario, di regolare la pressione arteriosa e il battito cardiaco, di abbassare il colesterolo. Addirittura uno studio della Exeter University del 2013 ha portato a concludere che chi abita in aree verdeggianti è più felice. Il contatto con la natura favorisce anche la resilienza che è necessaria durante le fasi di convalescenza e recupero. Questi e altri benefici rendono lo Shinrin-Yoku una pratica altamente benefica.

Per approfondire “il bagno di foresta” e i suoi benefici Selene Calloni Williams organizza il seminario on line in diretta dal 30 maggio al 2 giugno 2020.

Per info e iscrizioni scrivi a: scw@selenecalloniwilliams.com


Scrittrice, documentarista, antropologa, Selene Calloni Williams è autrice di numerosi libri e documentari legati a vari temi, tra cui psicologia ed ecologia profonda, sciamanismo, yoga, filosofia e antropologia.



Link: https://selenecalloniwilliams.com/

Mail: scw@selenecalloniwilliams.com




 
PraticaMente Yoga è un progetto realizzato da:

TulsiYoga asd
Via Belluno 7 - 00161 Roma
Tel. 06 9292 7879
Mail: info@tulsiyoga.it
C.F. 97777440583

Aiutateci a migliorare il servizio inviando segnalazioni o suggerimenti a:
info@praticamenteyoga.it